I nostri partners: Zero

Martedì, 19 Giugno 2012 07:25

zero    arezzowavelogo

 

ZERO: UNA GUIDA, UN CULT
Zero nasce nel 1996 per fornire informazioni selezionate sul divertimento e il tempo libero nei grandi centri urbani. Grazie all'inconfondibile stile delle sue copertine è diventato un'icona della comunicazione pop, un'indispensabile guida alle culture e agli stili di vita contemporanei. Con un network di 7 edizioni distribuite nelle principali città italiane (Milano, Roma, Bologna, Torino, Firenze, Napoli, Veneto) e un'edizione internazionale ZeroIstanbul, uno staff di oltre 30 persone (età media 27 anni), più di 300 collaboratori esterni e una tiratura di 543.000 copie mensili sull'intero circuito nazionale (più di 820 i punti di distribuzione con display esclusivi), Zero si presenta come una guida indispensabile ai migliori appuntamenti presenti in città.

 

Le edizioni speciali di ZERO: I supplementi e i progetti di comunicazione personalizzati
Zero realizza edizioni speciali in occasione di appuntamenti di particolare rilevanza per il suo target e progetti di comunicazione personalizzati per i propri clienti. Esempi di supplementi ZeroFuoriSalone (guida a tutte le feste, i party e i vernissage del Fuori Salone del Mobile di Milano) e ZeroFestival che raccoglie tutti i festival musicali estivi presi d'assalto da milioni di giovani.

 

 

Le Guide ai luoghi di ZERO
Un progetto nato per raccontare la città: Le ZeroGuide conciliano semplicità, praticità ed eleganza. Il principale tratto distintivo sta nella creatività: le pagine interne sono interamente illustrate da giovani talenti italiani chiamati a reinterpretare con disegni e fumetti attraverso i simboli la storia delle diverse città, dando forma a un romanzo visivo a puntate e da collezione.

 

 

ZERO Artbook
Zero edita Cujo, una guida nell'immaginario dell'artista. Gratuito e tirato in 1000 copie numerate la prima uscita di Cujo è Vascellari’s Taxonomy, un percorso visivo di 136 pagine nell’immaginario dell’artista Nico Vascellari. La seconda uscita è Cujo – Primitive realizzato con il filmaker tailandese Apichatpong Weerasethakul vincitore della Palma D'Oro al festival di Cannes 2011. La terza realizzata con Jimmie Durham presenta una raccolta di 1000 oggetti che l'artista ha raccolto e collezionato negli ultimi quarantanni ciascuno dei quali è allegato a una copia di Cujo.

 

 

La Community di ZERO: www.zero.eu
Zero porta a compimento il proprio sistema di comunicazione attraverso lo sviluppo di una piattaforma di networking dedicata ai propri lettori che da 12 anni partecipano e collaborano con il magazine. Zero.eu, on line dal 1 febbraio 2012 con nuova home e nuovi contenuti, ha lo scopo di informare sull'intrattenimento e la cultura nei grandi centri urbani e di aggregare, mettendo in relazione coloro che si occupano della produzione di intrattenimento con coloro che ne fruiscono. Novità assoluta il nuovo canale – europa.zero.eu – con i più importante festival, rassegne, raduni, mostre in tutta Europa e il canale Sagre dedicato agli eventi della tradizione culinaria e folkloristica italiana scritto da redattori e collaboratori under 30.

 

 

Come sempre attentissimo nel cogliere ogni minima evoluzione nell'intrattenimento e nel consumo culturale, Zero promuove e sostiene eventi e festival selezionati, e contraddistinti da un'attenzione alla cultura contemporanea, alle tendenze generazionali e ai nuovi linguaggi, quali Arezzo Wave, festival che da sempre propone i migliori talenti musicali presenti sulla scena italiana.