Elettrowave Challenge: il diario delle finali

Mercoledì, 30 Maggio 2012 14:44

LogoEW

 

E’ mercoledì sera a Milano e l’aria è tiepida, di quelle che ancora ti fanno portare dietro la giacca di pelle. Io e Ricc Frost abbiamo appuntamento alle 22.45 con Allo, dj,producer ma soprattutto fondatore della storica etichetta La Valigetta.


Allo questa sera è anche il padrone di casa al Rocket Club, meta di culto per gli amanti della movida underground milanese, che ospita ogni mercoledì la serata Love Affair, curata per l’appunto dal nostro Allo insieme al vj di MTV Carlo Pastore, aka Country Side Kid. Arriviamo con qualche minuto di ritardo e già lì ad aspettarci i due challengers chiamati tra i centinaia di iscritti ad Elettrowave 2012 pronti a sfidarsi. Il primo a presentarsi è Gabriell, cappellino e total look skinny. Facciamo due chiacchiere che poco dopo arriva Marco Connelli, l’altro semifinalista che si fa conoscere come Il Leprotto. Senza la maschera che fa un po’ “Bunny-Darko”onnipresente in volto durante i suoi set, non sarebbe stato possibile riconoscerlo. Nel frattempo arriva anche il resto della comitiva, compresi i ragazzacci della Milano che contesta e che devasta, ovvero la crew di WHO IS BOB? al completo. Il Rocket inizia a riempirsi. Waxlife apre le danze con il consueto warming up di Love Affair,in attesa che i due sfidanti si apprestino ad iniziare il loro set. E’ Gabriell il primo, da il cambio al resident Waxlife e inizia con qualche chicca italo disco, il suo groove resta basso ma coinvolgente, bpm giusti per una pista che deve essere scaldata, mentre Allo, io e Ricc stiamo sotto alla console e ci confrontiamo sulle prime impressioni: è mansueto, funk, ma mai troppo lento o dispersivo, il suo set ci piace parecchio. Intanto Il Leprotto inizia ad indossare il costume di scena. Entra abbastanza prepotentemente, si aggancia bene ma il ritmo sale nel giro di pochi minuti. La pista è abbastanza piena, e chi sta ballando non riesce a non farsi trascinare dalla grinta de Il Leprotto. Rispetto al suo avversario,c’è più teatralità, e non parliamo solo della maschera da leprotto ma il dj sembra diventare una specie di ologramma di se stesso perfettamente sincronizzato con luci e bassi potenti. Dall’approccio nettamente più “disco” di Gabriell si passa alla fidget nuda e cruda, con tanto di ronze, svuoti e riprese che non lasciano sosta. Il pubblico risponde bene e il Rocket prende vita, fino a scivolare alla chiusura con il set dei padroni di casa Allo e Country Side Kid. La serata finisce con qualche dubbio su chi nominare vincitore del challenge,tanto che preferiamo rimandare il verdetto e lasciamo il Rocket.


Questo accadeva quel mercoledì sera a Milano. Giusto il tempo di rientrare in ufficio, riposarsi il giovedì ed ecco un nuovo weekend alle porte. Il sabato arriva subito, e con esso anche la terza semifinale di Elettrowave Challenge, questa volta si parte per Torino. Purtroppo il nostro viaggio verso il meraviglioso capoluogo piemontese è interrotto dalla triste notizia che Stereocool, lo sfidante di origini catanesi, non sarà presente alla serata a causa di un improvviso peggioramento del suo stato di salute. Un vero peccato,visto e considerato che il giovanissimo dj e producer siciliano si era piazzato al primo posto tra tutte le classifiche della giuria di qualità e che, col senno di poi, avrebbe trovato diversi fans del web ad aspettarlo ai Murazzi. Nonostante la rinuncia, non ce la sentiamo di mandare a monte la serata e con una rapida telefonata avvisiamo tutti annunciando che Andres Diamond, l’altro dj chiamato alle semifinali 2012, suonerà lo stesso. Lo stesso Andres è dispiaciuto dell’assenza del degno avversario, tuttavia una serata sui Murazzi è pur sempre buona occasione per imbarcarsi in macchina alla conquista della notte torinese. Ad attenderci all’Acua Club ci sono gli amici di THE MAD crew, una delle realtà più interessanti nel panorama degli eventi torinesi. Andres Diamond attende le due per entrare nella famosa “gabbia” dell’Acua, dove ha già sistemato i suoi “videogiochi”. Ebbene si, perché questo talentuoso ed innovativo dj ci aveva proprio incuriosito perché inisieme ad un controller e un launchpad, si porta dietro un joystick della Nintendo Wii e uno della Sony Ps2 con i quali interagisce live sugli effetti della musica che mette. Il suo è un sound scuro che richiama il mondo dei club house, una sorta di techno soft ipnotica ma anche dinamica che fa piombare l’Acua in un delirio di urla e braccia alzate. Anche senza il confronto con il suo sfidante, Andres convince tutti, dai giudici al pubblico ormai fuori controllo, tanto che il suo set prosegue per più di un’ora per poi lasciare il posto al papà delle serate “Battle Royale”, dj Fist, accompagnato dal vocalist Matteo. A parte Andres che sappiamo essere passato anche per la rinuncia di Stereocool,la scelta tra Gabriell e Il Leprotto è difficile,ma alla fine,dopo un ennesimo confronto con Allo,ce la sentiamo di premiare il Leprotto per l’originalità e la grinta messa di fronte al pubblico. A malincuore decidiamo che il percorso di Gabriell con Elettrowave si ferma qui, sicuri tuttavia che un dj del suo calibro di occasioni ne avrà tante per mostrare il suo talento e la sua simpatia al pubblico.

 

L’ultimo appuntamento con le semifinali di Elettrowave Challenge si è poi tenuto sabato 26 maggio all’Afterlife Club di Perugia: 30000 Watt a disposizione del toscano Antonio Valente e del “ripescato” Stereocool. Già, perché a sorpresa We Are OK! si sono ritirati dal contest, regalando un’inaspettata chance al giovanissimo producer siciliano. La serata è stata abbastanza movimentata, ci raccontano i giudici,anche perché l’Afterlife ospitava quella sera circa una decina tra band e djs, con gli scatenati LN Ripley a fare da headliner. La dj battle si è svolta dopo i live delle band e come per le altre semifinali, da subito si è visto che si aveva a che fare con delle autentiche promesse dell’elettronica italiana. Valente ci dicono sia andato molto fluido, bello pieno e con un sound decisamente “maturo”, mentre Stereocool ha fatto ballare con suoni e frequenze decisamente più dinamiche,con un pizzico di fantasia in più rispetto all’avversario fiorentino. Confrontandosi anche con noi selezionatori, la scelta finale è caduta sul catanese Stereocool, il quale si è meritato uno speciale riconoscimento per la notevole qualità delle sue produzioni, anche se sul live si è dimostrato meno forte di Valente.

 

Ai tre finalisti selezionati durante le serate di Milano, Torino e Perugia si aggiungeranno, sul palco di Elettrowave, Dandydeath Manner e Mitch qualificati ad ex equo nella finale di Arezzo. 

Questo il racconto dell’avventura Elettrowave Challenge 2012, prossima tappa per i cinque finalisti sarà direttamente il Festival di Arezzo Wave, dove il Leprotto, Andres Diamond, Stereocool, Dandydeath Manner e Mitch si sfideranno in un’unica grandiosa battle. 

 

I PARTNERS DI EL ETTROWAVE CHALLENGE 2012:

 

liuzzosfactory ALLENHEATH LOGO Grisby Music colori
MEDIA PARTNERS:
popolare zero jam
insound next exit chitarre

 

ALTRE NEWS DAL NETWORK

Nuova data per gli Etruschi from...

Dopo le vacanze natalizie, da segnare in agenda: Venerdì 10 gennaio 2014 all'Auditorium Flog di Firenze, gli Etruschi from Lakota, vincitori del premio...

Nuove date per La Rappresentante...

Nuove date per il gruppo siciliano La Rappresentate di Lista! Il gruppo, Best Arezzo Wave Band Sicilia 2013, fiore all'occhiello di "Arezzo...

I Boxerin Club volano a New York...

Grazie alla collaborazione con Sonicbids, il gruppo laziale Boxerin club volerà a New York e suonerà il 19 ottobre al CMJ - Music Marathon! Una...

Etruschi from Lakota miglior nuovo...

Giuliano Sangiorgi (Negramaro), Elio (Elio e le storie tese), Drigo e Mac (Negrita), Erriquez (Bandabardò), Giovanni Gulino (Marta sui tubi), Ralf (dj e...

Nuovo album per i...

  Uscirà l'8 aprile 2013, "Ruvain", il nuovo album del gruppo C+C=Maxigross, vincitori del premio Fawi 2012. "Ruvain" è il loro primo album...

The Venkmans su Virgin Radio

E' la radio più rock dell'etere italiano. Ed ha selezionato uno dei brani più belli del disco di esordio dei Venkmans, "Good Morning Sun", ponendo la...

The Venkmans, "Good Morning...

"GOOD MORNING SUN" in streaming gratuito per 3 giorni in occasione del concerto del 14 febbraio all'Alcatraz di Milano, in occasione della BIT (Borsa...

Arezzo Wave Band 2013 - le...

Al via la fase di selezione live per il contest Arezzo Wave Band 2013! Scopri regione per ragione tutte le date di selezione e i gruppi che si...

Gli iscritti ad Arezzo Wave Band...

Si sono chiuse le iscrizioni al concorso Arezzo Wave Band per l'edizione 2013. I Responsabili Regionali ed una giuria creata ad hoc per l'occasione,...

C+C=Maxigross: in ristampa il loro...

Ristampa del primo Ep dei vincitori del premio FAWI 2012, i veneti C+C=Maxigross dal titolo "Singar". Una ristampa con 3 bonus track inedite. Due...

Al via gli ascolti di Arezzo Wave...

Chiuse le iscrizioni al concorso Arezzo Wave Band 2013, con oltre 2.000 partecipazioni (per l'esattezza 2007 gruppi!) adesso inizierà la prima fase di...

EP d'esordio per gli Uro

  EP d'esordio per gli URO, gruppo pugliese uscito vincitore dal contest Arezzo Wave Band 2012 Puglia, e che si è aggiudicato il palco...