2005: Fumisterie

Lunedì, 21 Marzo 2011 15:28

2005: Fumisterie

fumisterie

logofacebook_logomyspace

 

Foto ad Arezzo Wave

 

Attivi dal 1995 come Fiori nel Fango, con il batterista Daniele Castignani i Fumisterie approdano nel 1998 ad un suono personale, specchio dell’eterogeneità delle influenze.
Suonano in gran parte della penisola e nel 2003 esce il loro primo disco autoprodotto, "Scandalo negli abissi": 15 brani che incontrano il favore di pubblico e addetti ai lavori. Nel 2005 musicano i due cortometraggi di Andrea Mazza “La Canna” e “Metropolis”, partecipano con la canzone Morning (frutto della collaborazione con il poeta Guido Celli) alla compilation di Polyester Cronache da una spirale e vincono il premio FAWI (Fondazione Arezzo Wave) come miglior gruppo del 2005, comparendo con il brano Officine nella compilation di Arezzo Wave Love Festival.
Il contributo del batterista Andrea Cruciani e la partecipazione di numerosi artisti della scena underground romana rendono ancora più ricco un album dalla molteplice immaginazione musicale che ha fatto ottenere ai Fumisterie delle recensioni entusiastiche oltre che il coinvolgimento al festival e nella compilation di Arezzo Wave 2006.